transfer rome civitavecchia

Come arrivare da Roma al porto di Civitavecchia?

In alcune regioni come la Campania e la Liguria , anche la ragione del Lazio prevede la presenza del porto.

Non solo comprende Roma, che ė la grande capitale del territorio nazionale, costituita da una grande storia e di grandi monumenti storici ma prevede il porto di Civitavecchia dove è possibile che attacchino le navi da crociera e navi per il commercio.

Se analizziamo la grande capitale possiamo vedere che è ben collegata con tutte le altre zone del territorio con treni e autostrade, portando così alla scoperta delle diverse ricchezze storiche e artistiche che con le diverse dominazioni sono nate.

Seppur ci troviamo quasi al centro sud alcuni servizi della capitale possono peccare, come per esempio la presenza di autobus e le diverse corse per i cittadini lasciano un po’ a desiderare.

Però, in compenso offrono una metropolitana che permette di raggiungere diversi luoghi della capitale e ammirare le meraviglie che offre.

Nonostante sia una città grande che offre diversi collegamenti, i cittadini che si trovano di passaggio su Roma ancora deve essere alta la percentuale di persone che adottano i collegamenti a disposizione.

Infatti la percentuale di persone che utilizzano l’auto per spostarsi e ancora alta.

Per poter raggiungere il porto di Civitavecchia possiamo vedere che chi arriva in aereo, l’aeroporto più vicino prevede due strutture quello di Fiumicino e quello di Ciampino.

L’aeroporto di Fiumicino è anche considerato quello più importante di Roma e dista dal porto di Civitavecchia solo 60 km.

Mentre l’altro aeroporto è più distante e si trova a 85 km.

La soluzione più comoda per chi viaggia in aereo attraverso queste informazioni si può dedurre che quello che permette di raggiungere in minor tempo il porto di Civitavecchia è l’aeroporto di Fiumicino.

Una volta usciti dall’aeroporto di Fiumicino possiamo vedere che essendo collegato ad una stazione ferroviaria a differenze dall’altro che è collegato solo con autobus non in modo diretto, da Fiumicino è possibile prendere un treno diretto a Roma e bisogna scendere alla fermata di Trastevere e fare il cambio con la linea che conduce a Civitavecchia.

Più o meno il tempo che si impiega per queste operazioni è di circa 1h e 30 min.

La scelta più conveniente a livello di salute (Nel senso di non dover cambiare e scambiare metro) ma ovviamente anche meno economica è costituita dai taxi.

Se invece si intende raggiungere Civitavecchia in macchina bisogna vedere se il soggetto la raggiunge da sud o da nord.

Da sud bisogna prendere l’autostrada A1 partendo dal casello di Roma Sud a 90 km e di conseguenza percorrere il grande raccordo anulare.

All’uscita in direzione Appia/ Fiumicino aeroporto bisogna proseguire fino all’uscita per fiumicini aeroporto autostrada a 12 direzione Civitavecchia.

Da nord prendendo sempre l’autostrada A1 all’altezza del comune di Orte bisogna imboccare il casello A1 dove mancano 84 km. Qui bisogna prendere la direzione verso viterbo fino a proseguire alla SS 2 direzione Vetralla che permette di proseguire sulla SS1BIS fino a Civitavecchia .

L’unico varco che permette l’accesso ai veicoli si trova presso il varco Vespucci.

Anche in questo caso bisogna ricordare che per l’accesso richiedono di mostrare la carta di identità per l’identificazione della persona fisica.

Quindi a portata di mano potrebbero servire non solo i documenti per l’imbarco ma anche i documenti di riconoscimento.

Scopri di più!

Posted in Servizi.