torino

Cosa visitare a Torino e provincia?

Torino e la sua provincia sono mete ogni anno di milioni di turisti affascinati dalle infinite bellezze che questi luoghi hanno da offrire. La città di Torino, negli ultimi anni ha completamente cambiato volto, dando un’aria molto più moderna alla città, restando sempre il centro storico il cuore cittadino. La sua vasta provincia, una delle più grandi d’Italia, viene vistata per la bellezza dei suoi paesaggi ancora incontaminati, infatti alcuni di essi sono stati dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

Ecco una breve lista di cosa vedere a Torino e provincia:

Principali attrazioni di Torino

– Una delle attrazioni che più attira il turista arrivando a Torino è senza dubbio l’imponente Mole Antonelliana ben visibile da ogni parte della città. Al suo interno contiene il Museo Nazionale del Cinema, uno dei più visitati della città.
– Altra attrazione molto importante è il Museo Egizio, dove è possibile ammirare una delle collezioni di reperti egizi più grandi del mondo.
– Piazza San Carlo, importante piazza cittadina, una delle zone più belle ed eleganti della città per fare shopping o bere un caffè ai tanti bar della piazza.
– Palazzo Reale si affaccia su un’altra piazza importante, Piazza Castello. Un tempo antica residenza reale oggi il palazzo Reale è aperto al pubblico dove è possibile vedere tantissime sezioni restaurate del palazzo. Nella piazza è possibile visitare anche Palazzo Madama e il Teatro cittadino.
– Il Duomo di Torino anche’esso merita una visita, al suo interno è situata la sacra sindone, lenzuolo che un tempo avvolgeva il corpo di Gesù, molto caro ai devoti.
– Per chi ama passeggiare è possibile visitare il grande Parco del Valentino, cuore verde della città. Al suo interno si può ammirare il Borgo Medievale di Torino, tipica ricostruzione di una città piemontese del Medioevo.
– Altra piazza da vedere è Piazza Vittorio Veneto, salotto elegante della città, da qui è possibile ammirare il fiume oppure sorseggiare un aperitivo in uno dei tanti bar.
– La basilica di Superga è uno dei luoghi che non può mancare visitando la città. La basilica si trova su di una collina per cui si gode di una bellissima vista di tutta la città e le colline circostanti.
– Altro luogo per immergersi nella vita cittadina è la visita al Mercato di Porta Palazzo, il mercato cittadino più grande d’Europa. Qui è possibile acquistare un pò di tutto oppure passeggiare e ammirare la grande varietà di persone che ogni giorno affollano questo posto.

Cosa vedere in provincia

Oltre alla città di Torino che offre infinite attrattive, anche la sua immensa provincia contiene molte attrazioni. Alcune delle sue attrazioni principali sono le seguenti:

– Attrazione molto importante al di fuori della città di Torino è la Reggia di Venaria Reale, antica dimore Sabauda oggi uno dei monumenti più belli e visitati d’Italia.
– Altro imponente castello da visitare è quello di Agliè, si tratta di un castello ducale molto antico, oggi ristrutturato e adibito a museo.
– Molto bella da vedere è l’Abbazia di San Michele della Chiusa arroccata su di una cima montuosa a circa 1000 metri di altezza. Questo caratteristico complesso religioso è il simbolo del Piemonte per cui merita senza dubbio una visita.
– Una delle tanti valli di cui il Piemonte è famoso sicuramente la Val di Susa, importante nodo di comunicazioni. In questa valle si trovano tantissimi borghi antichi oltre a tante piccole aree naturali da poter visitare.
– Per chi ama l’escursionismo non può mancare la scalata su una delle vette più alte delle Alpi Graie, il Rocciamelone. Si arriva in cima, alta oltre 3.000 metri, in svariati sentieri. Sulla cima si trovano diverse strutture tra cui il santuario più alto d’Europa, Nostra Signora del Rocciamelone e una statua alta ben 3 metri. Oltre questi si trova anche un bellissimo rifugio alpino per le emergenze.
– Per gli amanti delle fortezze o castelli non può mancare la visita ad un complesso molto imponente, la Fortezza di Fenestrelle. Si tratta di un complesso fortificato costruito per servire da protezione. Il suo interno è formato da forti e da varie strutture collegate da loro da un’imponente scala formata da quasi 4000 gradini consecutivi.

Posted in Servizi.